Home Page

Ambiti propri della Pastorale sociale e del lavoro, in sintonia con gli orientamenti pastorali della Diocesi, sono: i problemi sociali (economia e politica), lavoro, giustizia e pace, salvaguardia del creato.

Attività ed iniziative:

  • offre un contributo per il sostegno e il coordinamento delle iniziative pastorali delle Comunità parrocchiali nel territorio
  • promuove lo studio dei documenti del Magistero e ne favorisce l’accoglienza;
  • cura la verifica della situazione pastorale e l’approfondimento dei temi di maggior rilievo e urgenza;
  • valorizza i soggetti operanti nel proprio settore ai vari livelli, favorendo intese e sinergie, e ne promuove la formazione;
  • cura la preparazione e lo svolgimento di convegni, seminari e altri incontri

Camminiamo Insieme

L’AVVIO DEL CAMMINO SINODALE DELLA CHIESA DI PALERMO: ASSEMBLEA PASTORALE DIOCESANA IL 24-25 SETTEMBRE 2021, TEATRO DON ORIONE

In evidenza

L'ufficio per la Pastorale Sociale e del Lavoro dell'Arcidiocesi di Palermo, La Coldiretti di Palermo e la Federazione Allevatori Sicilia invitano all'evento in occasione della
71^ GIORNATA NAZIONALE DEL RINGRAZIAMENTO

"Lodate il Signore della terra ... voi bestie e animali domestici". (Salmo 148, 7 - 10)
Gli animali compagni della creazione

PROGRAMMA:
- ore 11.00 Celebrazione Eucaristica, presieduta da S.E.Mons. Corrado Lorefice Arcivescovo di Palermo
- ore 12.00 Benedizione animali e attrezzi da lavoro
- ore 12.30 Degustazione prodotti tipici di Campagna Amica

Animazione musicale del Corpo Bandistico “Città Lercara Friddi” Associazioni Nuova Armonia

Con il Patrocinio dei Comuni di: Lercara Friddi, Roccapalumba, Castronovo e Vicari

Scarica la locandina >>

Notizie

Focus

400 VITE ALLA DERIVA NEL MEDITERRANEO, L’APPELLO ALLE ISTITUZIONI DI TUTTA EUROPA DELL’ARCIVESCOVO DI PALERMO, MONS. CORRADO LOREFICE: «SIAMO ANCORA IN TEMPO»

«Questa volta siamo ancora in tempo. Le autorità italiane, le autorità maltesi, le autorità europee sono ancora in tempo. La nostra umanità è ancora in tempo. Il nostro compito come cristiani è ancora in tempo. Oltre 400 vite nel cuore del Mediterraneo aspettano la nostra decisione, aspettano di essere salvate».  ... continua nel sito dell'Arcidiocesi>>

MONS. LOREFICE: “IL 2021 CI PORTI A UN VERO CAMBIAMENTO DELLE POLITICHE EUROPEE. SIAMO CHIAMATI A REAGIRE, DA ESSERI UMANI E DA CRISTIANI”

Dura nota dell'Arcivescovo di Palermo

“Ci interessa di portare un destino eterno nel tempo, di sentirci responsabili di tutto e di tutti, di avviarci, sia pure attraverso lunghi erramenti, verso l’Amore, che diffonde un sorriso di poesia su ogni creatura e che ci fa pensosi davanti a una culla e in attesa davanti a una bara”, scriveva Don Primo Mazzolari. A questo monito, a questa necessità di “sentirsi responsabili di tutto e di tutti”, l’Arcivescovo di Palermo Mons. Corrado Lorefice, fa riferimento con un nuovo durissimo appello dopo le notizie delle ultime tragedie del Mediterraneo, gravemente sottovalutate anche dalla stampa nazionale. Il Comunicato dell'Arcivescovo >>


Maria “vera nostra sorella”

Messaggio per il mese di maggio 2021 di Mons. Corrado Lorefice, Arcivescovo di Palermo

«E’ significativo che Maria, oltre a titolo di madre, il cammino mondiale di fraternità lo sostiene anche come sorella. Questo titolo riferito a Lei, tra i tanti ‒ nostra sorella ‒ è quanto mai urgente riscoprirlo dal fecondo deposito della fede della Chiesa».

scarica il messaggio in formato PDF >>

 

 

Dal 21/10/2021 ore 14:00 al 24/10/2021 ore 14:00
49ª Settimana Sociale dei Cattolici Italiani >>
Il pianeta che speriamo
Ambiente, lavoro, futuro #tuttoèconnesso

1 settembre - 4 ottobre 2021

IL TEMPO DEL CREATO
nell'Arcidiocesi di Palermo

pagina dedicata >>

Consiglio Pastorale Diocesano

Lettera aperta ai "FRATELLI TUTTI" della nostra Arcidiocesi di Palermo

L’iniziativa è del Consiglio Pastorale Diocesano che interpreta l’impegno della nostra Chiesa in questo tempo drammatico segnato dalla pandemia
La Chiesa assume le gioie e le speranze, le difficoltà e i bisogni del territorio in cui opera, le fragilità che lo attraversano, le incertezze e le ferite dei volti che lo abitano. . ... Continua nel sito dell'Arcidiocesi >>

Lavoro

LETTERA DEI VESCOVI ALLE FAMIGLIE DI SICILIA IN OCCASIONE DELL’ANNO SPECIALE “FAMIGLIA AMORIS LAETITIA” E DELL’ANNO SPECIALE DEDICATO A SAN GIUSEPPE

“DACCI OGGI IL NOSTRO AMORE QUOTIDIANO”

Care famiglie di Sicilia; cari papà e mamme, figli e figlie, nonni e nonne

Uniti a tutti i Vescovi del mondo con gioia inauguriamo questo anno speciale che inizia. Il 19 marzo, ricordiamo il quinto anniversario della pubblicazione dell’esortazione Amoris Laetitia e il 150° della proclamazione di San Giuseppe patrono della Chiesa universale. Continua nel sito www.chiesedisicilia.org >>


il Messaggio dei Vescovi per la Festa del 1° maggio 2021 dal titolo “

«E al popolo stava a cuore il lavoro» (Ne 3,38). Abitare una nuova stagione economico-sociale”.

Il libro di Neemia, nella Bibbia, racconta l’impegno del popolo d’Israele intento a ricostruire le mura di Gerusalemme. Al lavoro generativo della gente, però, si oppongono le derisioni e le critiche dei popoli nemici: «Che vogliono fare questi miserabili Giudei?» […] «Edifichino pure! Se una volpe vi salta sopra, farà crollare il loro muro di pietra!» (Ne 3,34-35). Neemia, invece, ricorda l’unità e la caparbietà del popolo nel portare a termine l’opera intrapresa, commentando che «al popolo stava a cuore il lavoro» (Ne 3,38). .... (continua nel sito ufficiale della C.E.I. >>)


CHIESA DI SAN GIUSEPPE DEI TEATINI - ANNO GIUBILARE DI SAN GIUSEPPE - FESTA DI SAN GIUSEPPE

Solenne Concelebrazione in occasione della festa di S. Giuseppe presieduta da S.E. R. Mons. CORRADO LOREFICE, Arcivescovo di Palermo

Con la partecipazione dell’UFFICIO DIOCESANO PER LA PASTORALE SOCIALE E DEL LAVORO, del PROGETTO POLICORO ARCIDIOCESI DI PALERMO e delle Organizzazioni degli Artigiani C.N.A., CASA ARTIGIANI PALERMO, CONFARTIGIANATO IMPRESE, C.L.A.A.I.

Photo Gallery nella Pagina FB >>


“Voi, segno di speranza”: il messaggio del Papa ai ragazzi del Progetto Policoro

In occasione dei 25 anni di attività del Progetto Policoro, il Sommo Pontefice ha ricevuto presso la Sala Clementina una delegazione di cento ragazzi, provenienti da tutta Italia. Per la Diocesi di Palermo era presente l’animatrice di comunità Alessandra Sarmentino (nella foto sotto a destra).
Ai giovani Sua Santità ha suggerito quattro verbi utili al loro percorso formativo e alle attività da questi svolte in diocesi: animare, abitare, appassionarsi, accompagnare, ha inoltre ricordato loro che la condivisione, la fraternità, la gratuità e la sostenibilità sono i pilastri su cui fondare un’economia diversa, capace di ridare dignità alla persona ed al lavoro e detto: “Voi siete già segni di speranza. La vostra presenza nelle diocesi possa aiutare tutti a comprendere che l’evangelizzazione passa anche attraverso la cura del lavoro. I 25 anni del Progetto Policoro siano una ripartenza. Vi incoraggio a sognare insieme e vi incoraggio a fare chiasso”. (Il discorso integrale di Papa Francesco >>)


LA PRIMA EDIZIONE DEL CONTEST NEW TECHNOLOGY FOR WELFARE LAB ASSEGNATA AL PROGETTO

“IL MEDITERRANEO: UN MARE DI BUONE NOTIZIE”

Iniziativa promossa dalla Caritas Diocesana, dall’Ufficio per la Pastorale Sociale e del Lavoro e dal Servizio di Pastorale Giovanile dell’Arcidiocesi, in collaborazione con il Progetto Policoro

Si è conclusa la fase di valutazione dei progetti partecipanti al contest NEW TECHNOLOGY FOR WELFARE LAB, concorso per gruppi di giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni, promosso dalla Caritas Diocesana, dall’Ufficio per la Pastorale Sociale e del Lavoro e dal Servizio di Pastorale Giovanile dell’Arcidiocesi di Palermo, in collaborazione con il Progetto Policoro diocesano.
Ad aggiudicarsi il contest, finalizzato alla selezione di un’idea imprenditoriale giovanile ed innovativa da condurre alla sua reale concretizzazione nell’avvio di una nuova start up, è stato il progetto “Il Mediterraneo: un mare di buone notizie”: l’idea imprenditoriale prevede la creazione di una nuova testata giornalistica on line dedicata alla comunicazione sociale attraverso l’impiego delle nuove tecnologie, la creazione di una rete di relazioni sul territorio, corsi di giornalismo e foto/video giornalismo e dinamiche di inclusione sociale.
I promotori sono quattro giovani con grande professionalità, passione ed entusiasmo: Filippo, Lisa, Giuseppe e Bandiougou, ragazzi e ragazze di Palermo e del Mali, con rilevanti competenze nel campo del giornalismo, dell’informatica, della fotografia, del videomaking, del brand content management e content editing, della mediazione culturale e dell’innovazione sociale.

CON LE PAROLE DI PAPA FRANCESCO, LA CONDANNA DELLA MAFIA E L’INDICAZIONE DELLA VIA PER LA CONVERSIONE

Il messaggio di Mons. Corrado Lorefice all’interno della Chiesa Cattedrale di Palermo:

«Desidero portare questo mio saluto dicendovi “la pace di Dio sia con tutti voi”: questo saluto di pace risuona in questo luogo così significativo per la memoria storca che vi è custodita, per l’incontro di culture e soprattutto per la testimonianza di una fede che abbraccia e che avverte l’appartenenza anche a quella città degli uomini segno della giustizia, della legalità, della pace, della non violenza. Questo luogo oggi diventa oltremodo significativo perché custodisce anche tutta la durezza della sofferenza che portiamo nel cuore quanti siamo direttamente coinvolti dalla violenza omicida mafiosa: oltre ai familiari e ai parenti delle vittime di mafia qui c’è l’intera famiglia cittadina. Vorrei esprimere questo concetto con assoluta chiarezza: “ci siamo”, “siamo qui”, perché la Chiesa palermitana in questo luogo custodisce le spoglie del Beato Pino Puglisi, nostro intimo parente, confratello nel sacerdozio, fratello in Cristo. Continua nel sito dell'Arcidiocesi >>

MONITO DI MONS. LOREFICE: «LE MAFIE APPROFITTANO DI QUESTO TEMPO DI PANDEMIA E DELLE TANTE EMERGENZE CHE STIAMO VIVENDO».

«Le mafie stanno approfittando di questo tempo di pandemia e di emergenza sanitaria, economica e sociale, per le mafie questa è l’occasione di una maggiore penetrazione nella società anche perché approfittano del flusso di aiuti alle imprese e alle persone in difficoltà». Questo è uno dei passaggi dell’intervento dell’Arcivescovo di Palermo, Mons. Corrado Lorefice, in occasione della videoconferenza promossa dal “Centro Pio La Torre” nel 39° anniversario dell’uccisione per mano mafiosa di Pio La Torre e Rosario Di Salvo; un incontro che si è svolto nell’ambito del “Progetto educativo antimafia duemilaventi-duemilaventuno”. «Non possiamo ignorare – ha proseguito l’Arcivescovo – la forza della mafia che prospera da sempre sul disagio sociale, culturale ed economico. Continua nel sito dell'arcidiocesi >>

MESSAGGIO DEI VESCOVI DI SICILIA IN OCCASIONE DELLA BEATIFICAZIONE DI ROSARIO ANGELO LIVATINO

Amati figli e figlie delle Chiese di Sicilia, il Signore ha benedetto ancora questa nostra terra! L’ha benedetta in uno di noi, cresciuto in una comunissima famiglia delle nostre e in una delle nostre città, dove ha respirato il profumo della dignità e dove ha appreso il senso del dovere, il valore dell’onestà e l’audacia della responsabilità. L’ha benedetta nella sua giovinezza, che la forza della fede e gli ideali del Vangelo hanno trasfigurato di ... continua nel sito dell'Arcidiocesi >>

OLTRE LA FESTA DELL’8 MARZO CON LE PAROLE DI PAPA FRANCESCO:
“LA VIOLENZA SULLE DONNE È UN GRIDO CHE ARRIVA IN CIELO”

Il fenomeno della violenza sulle donne ha assunto i contorni di una vera piaga sociale: stalking, percosse, stupri, femminicidi, subiti da tante donne, figlie, madri, sorelle, amiche, fidanzate, mogli, anche tra le mura domestiche, ormai affollano dolorosamente le nostre pagine di cronaca nera. Ancora più grave è quando queste violenze riguardano alcune categorie di donne più vulnerabili, come le bambine, le anziane, le migranti, le donne con disabilità.
Non si tratta soltanto di azioni inaccettabili contro le donne, ma di azioni contro il valore della vita, della civiltà e della dignità umana. Calpestato ne è dunque il Vangelo che è parola di vita, di luce e di gioia per tutti e ferita ne è la Chiesa, chiamata a compartecipare con i fratelli e le sorelle tutte questo Vangelo.
 continua nel sito dell'Arcidiocesi >>

Insieme facciamo più bella la nostra Palermo

Petizione al Sindaco Orlando

La Comunità dei cristiani della città di Palermo, nell’espressione delle varie Chiese confessionali presenti nel territorio, unite nell’impegno “per la salvaguardia del creato, per il rispetto e la corresponsabilità nel costruire la città terrena nella giustizia e nella solidarietà, nel rifiuto di ogni violenza e nella difesa dei diritti fondamentali della donna e dell’uomo”*, condividendo l’obbligo morale e civile di sollecitare interventi attuativi di misure concrete e immediate in risposta ai bisogni e alle attese della cittadinanza, si fa carico di una petizione affinché, tra le tante emergenze della nostra città, si promuovano con urgenza:

  1. Il risanamento dei marciapiedi con particolare cura degli  scivoli  per  i disabili,
  2. Il rifacimento del manto stradale in tutte quelle situazioni in cui il cui dissesto costituisce un grave pericolo
  3. L’adeguata illuminazione delle strade
  4. La regolare pulizia di piazze, vie, giardini, marciapiedi, senza la quale non può esserci decoro urbano
  5. La gestione oculata della raccolta differenziata dell’immondizia, più funzionale ai fini del riciclo ed improntata al rigore nei confronti di chi non rispetta le regole
  6. Un piano funzionale ed efficace di smaltimento delle acque piovane nell’intera città, soprattutto nei sottopassi
  7. La soluzione al gravissimo, tanto penoso quanto annoso, problema dell’inadeguatezza dei cimiteri cittadini

Le disfunzioni a cui si chiede di provvedere diseducano al rispetto delle regole, mettono a rischio la sicurezza fisica, ledono la dignità della persona, screditano l’immagine della città, impediscono ai cittadini di sviluppare quel senso di appartenenza che fa amare e custodire la città.  In nome del bene comune, con fiducia, attendiamo attenzione e cura per la vivibilità e la bellezza di Palermo

Le Chiese Cristiane di Palermo:

Chiesa Anglicana, Chiesa Cattolica, Chiesa Cristiana Avventista del Settimo Giorno, Chiesa Evangelica della Riconciliazione, Chiesa Evangelica Luterana, Chiese Evangeliche Valdesi e Metodista,  Chiesa Ortodossa Rumena, Chiesa Ortodossa Russa, Comunità Pilgrim Pentecostal International.

*Dal “Messaggio delle Chiese Cristiane alla città di Palermo per il Festino 2020”


SEGNI DI BELLEZZA

La Rete, costituitasi nell'Arcidiocesi di Palermo tra gli Uffici pastorali: Sport e Tempo Libero, Beni Culturali, Pastorale sociale e del Lavoro, Pastorale Giovanile e Caritas Diocesana e gli operatori culturali/turistici che curano l'accoglienza di siti del "Circuito del Sacro", per un percorso comune e sinergico che sia segno di ripresa per una Comunità che vuole guardare al futuro con speranza, annuncia:

Link utili

Pagina Ufficiale

Pastorale Sociale e
del Lavoro della
diocesi di Palermo


Arcidiocesi di Palermo